Assegno al Nucleo Familiare 2019 – 2020

Cambia la modalità di presentazione delle domande per i lavoratori dipendenti privati solo on-line, o tramite il Patronato.

Sei un lavoratore dipendente e vuoi:

  • sapere se hai diritto all’ assegno al nucleo familiare (ANF);
  • presentare la domanda per la prima volta;
  • rinnovare la domanda per il periodo 01.07.2019 – 30.06.2020;
  • comunicare una variazione del nucleo familiare per una domanda già presentata,

La CGIL offre ai propri iscritti assistenza gratuita


Principali documenti e informazioni necessarie:

  • Codici fiscali di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • modelli 730/UNICO e CU 2019 relativi ai redditi 2018 di tutti i componenti il nucleo;
  • in caso di separazione/divorzio copia sentenza del tribunale omologata;
  • eventuale copia autorizzazione agli ANF in corso di validità;
    in caso di separazione divorzio o genitori non coniugati dichiarazione del genitore non richiedente di rinuncia alla percezione ANF;
  • documenti di identità di richiedente e coniuge; data e luogo del matrimonio o unione civile;
    altri redditi: esenti da imposta, a tassazione agevolata o sostitutiva (se complessivamente superiori a € 1.032,91);
  • copia ultima busta paga del datore di lavoro al quale si richiedono gli assegni;
  • per i cittadini di paesi extra-UE convenzionati, con familiari all’estero: stato di famiglia e certificato di matrimonio, tradotti, legalizzati e con apostille.

 


Scarica la locandina

  Share: