Malo, arrivano i nuovi proprietari. I sindacati: “Ora il Piano industriale”

Malo (Campi Bisenzio), durante l’asta in Tribunale arriva un’offerta “congrua” per acquistare l’azienda da parte di una cordata di imprenditori italiani. Riassumeranno tutti i circa 100 lavoratori. Filctem Cgil e Femca Cisl Firenze: “Bene, attendiamo di conoscere i nuovi proprietari per sapere dei piani industriali”

Oggi al Tribunale di Firenze si è svolta l’asta per la cessione della Malo di Campi Bisenzio (che il 12 giugno scorso era stata dichiarata fallita dal Tribunale, con continuità produttiva): c’è stata un’offerta, che è stata ritenuta congrua dal Tribunale, da parte di una società a capitale italiano formata da tre imprenditori italiani che ad ora dunque sono gli assegnatari temporanei della Malo. Nei prossimi giorni sono previsti gli atti di formalizzazione della cessione dell’azienda. La nuova società assumerà tutti i circa 100 lavoratori attualmente in forza alla Malo (sia quelli fiorentini, sia quelli piacentini). Dicono Filctem Cgil e Femca Cisl Firenze: “E’ una notizia positiva che una società rilevi la Malo e dia continuità all’attività. Chiediamo ai nuovi proprietari, che ancora non conosciamo, di incontrarci il prima possibile per sapere dei piani industriali”.

  Share: