Mondoverde (Scarperia, Mugello), 2 licenziamenti: la protesta Filctem Cgil

Due licenziamenti alla Mondoverde di Scarperia (Mugello, Firenze), la protesta della Filctem Cgil

Lo scorso primo ottobre la Mondoverde di Scarperia (Mugello, Firenze), azienda di prodotti per giardino, ha licenziato 2 lavoratrici; le lettere di licenziamento sono state consegnate senza preavviso, e le lavoratrici – appena entrate al lavoro – sono state convocate dalla proprietà e sono state invitate ad andarsene.
I licenziamenti sono arrivati dopo che l’azienda aveva richiesto a molte lavoratrici di accettare una riduzione dell’orario di lavoro, con condizioni inaccettabili (6 mesi di lavoro e 6 mesi a casa). Una richiesta da far tremare i polsi: o si accetta di rimanere senza stipendio per 6 mesi oppure licenziamento.
Ormai il quadro è chiaro: Mondoverde sta attuando una vera e propria ristrutturazione aziendale, senza mediare con i lavoratori ed il sindacato, senza prioritariamente utilizzare gli ammortizzatori sociali disponibili. Sappiamo che i licenziamenti e la riduzione dell’orario di lavoro comportano pesanti conseguenze sulle situazioni familiari di chi li subisce: e allora ci chiediamo, come mai non si è scelto l’utilizzo degli ammortizzatori sociali? Si poteva senza dubbio utilizzare la Cassa Integrazione Ordinaria, che avrebbe consentito all’azienda la necessaria riduzione dei costi e ai lavoratori di riorganizzare le proprie famiglie. Nei prossimi giorni organizzeremo una assemblea sindacale e decideremo insieme ai lavoratori le opportune iniziative di lotta.

Firmato: Filctem Cgil Firenze

  Share: