Cgil Firenze contro il Decreto sicurezza. Le mosse di Regione e Comune

Come Cgil di Firenze, insieme ad altre associazioni, già il 10 dicembre abbiamo chiesto ai sindaci di convocare “dei tavoli territoriali per mantenere in vita percorsi di accoglienza rivolti ai richiedenti asilo e costruire efficaci modelli di integrazione”.

Molti sindaci hanno aderito al nostro appello e si sono schierati apertamente contro il decreto sicurezza. Adesso anche il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi prende posizione contro il decreto, dichiarando di voler ricorrere alla Corte Costituzionale.

Come Cgil di Firenze sostieniamo questa scelta e porteremo le nostre proposte al tavolo convocato dal Sindaco di Firenze Dario Nardella lunedì 7gennaio.

  Share: