Accoglienza: Istituto Marco Polo attaccato da Azione Studentesca, altolà di Flc Cgil

Istituto Marco Polo (Firenze), la Flc Cgil contro il volantinaggio di Casaggì/Azione studentesca che ha attaccato l’istituto sui temi dell’accoglienza: “Solidarietà ai lavoratori e agli studenti, serve un impegno comune per applicare la Costituzione”

Stamani si è avuto l’ennesimo e deprecabile atto dal sapore neofascista contro una scuola fiorentina, nello specifico l’ITT Marco Polo, accusato – in un volantinaggio – dai militanti di Azione Studentesca, emanazione dell’organizzazione Casaggì, di fare il lavaggio del cervello agli studenti sui temi dell’accoglienza e della solidarietà.
La FLC CGIL di Firenze esprime tutta la propria vicinanza nei confronti dei lavoratori e degli studenti della scuola in questione e, schierata da sempre a fianco di coloro che stanno dalla parte della Costituzione e dei suoi valori antifascisti e antirazzisti, rilancia la necessità di un impegno comune affinché il progetto costituzionale trovi piena e vera attuazione nella nostra società, anche – e soprattutto – dove vieta esplicitamente la ricostituzione sotto qualsiasi forma del partito fascista (XII Disposizione).
Pertanto la FLC CGIL di Firenze è pronta a sostenere in ogni modo il Marco Polo e tutte le scuole fiorentine: esse rappresentano un importante presidio culturale ed educativo contro le politiche securitarie e xenofobe del Governo, come hanno dimostrato aderendo in massa alla nostra recente campagna “Un’ora contro l’indifferenza”.

Firmato: Flc Cgil Firenze

  Share: