Nanei nuovo questore di Firenze, il Silp Cgil augura “buon lavoro”

Armando Nanei da stamattina è il nuovo questore di Firenze, il benvenuto del Silp Cgil Firenze: “Ha dimostrato particolare sensibilità per avere incontrato, dopo aver onorato i caduti della Polizia, tutte le organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori di Polizia e del personale dell’Amministrazione Civile del Ministero dell’Interno”. I temi su cui trovare condivisa e compiuta definizione

Si è insediato nella mattinata odierna il nuovo Questore di Firenze dr. Armando Nanei, Dirigente Superiore della Polizia di Stato il quale, dopo aver onorato i caduti della Polizia, ha dimostrato particolare sensibilità incontrando tutte le organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori di Polizia e del personale dell’Amministrazione Civile del Ministero dell’Interno.
Nell’occasione il Silp Cgil di Firenze, apprezzando e condividendo l’approccio, ha rivolto un caloroso benvenuto al Questore, ricordando consolidati rapporti costruttivi e di reciproca disponibilità al dialogo durante una precedente esperienza alla direzione del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Firenze, e l’augurio di buon lavoro.
Il Silp Cgil di Firenze auspica che durante il mandato del Questore Nanei possano trovare condivisa e compiuta definizione alcune importanti tematiche su cui è necessario mantenere un alto livello di allerta:
– un’attenta pianificazione dell’attività di polizia sul territorio che dia, da un lato una maggiore e concreta percezione di sicurezza da parte dei cittadini e dall’altro garanzia e chiarezza agli operatori in relazione alle competenze, ai tempi e alle modalità di impiego;
– la sicurezza e la salubrità dei luoghi di lavoro;
– la logistica.

Firmato: Antonio Giordano, Segretario Generale Silp Cgil Firenze

Polizia: questore Nanei si insedia a Firenze. ‘Prevenzione al centro della nostra strategia’

“La prevenzione è il core business della Polizia di Stato, è fondamentale, non possiamo azzerare i reati, questo è impossibile, ma la prevenzione è al centro della strategia della questura di Firenze”. Così il nuovo questore di Firenze, Armando Nanei, incontrando questa mattina i giornalisti in occasione del suo insediamento. “Sono contento di essere a Firenze – ha proseguito -, un delle città più belle e conosciute in tutto il mondo”. “Il questore è come l’allenatore di una squadra ma chi va in campo sono i colleghi – ha detto ancora parlando ai cronisti -, e sono certo di avere un ottimo staff di collaboratori qui a Firenze”. Rispondendo poi a una domanda sulle misure antiterrorismo in atto a Firenze, Nanei ha precisato che a Firenze “c’è già una tradizione di massima attenzione e di sensibilità su questo tema e proseguiremo su questa linea, senza preoccupazione ma con molta attenzione, ai dettagli soprattutto”. Nel pomeriggio Nanei incontrerà il prefetto di Firenze Laura Lega e altri rappresentanti delle istituzioni.(ANSA).

  Share: