Un anno dalla morte di Idy Diene, Cgil alla commemorazione

La Cgil di Firenze ha partecipato al ricordo di Idy Diene organizzato dalla Comunità senegalese martedì 5 marzo alle ore 17 sul Ponte Vespucci a Firenze

Un anno fa veniva ucciso sul Ponte Vespucci Idy Diene. Un omicidio che portò, pochi giorni dopo, a un grande corteo antirazzista che vide sfilare sui lungarni oltre 10 mila persone.
La Comunità senegalese ha organizza una iniziativa per ricordarlo martedì 5 marzo alle ore 17 sul Ponte Vespucci di Firenze, il luogo stesso del delitto di cui fu vittima.
La CGIL di Firenze è stata presente per stringersi intorno alla Comunità e a tutti coloro che hanno voluto bene ad Idy.
La CGIL di Firenze si è opposta e continuerà ad opporsi alla politica della paura che produce solo odio e razzismo. Anche per questo invitiamo tutti i lavoratori e le lavoratrici, tutti i cittadini e le cittadine a venire sul Ponte Vespucci per dire no a qualunque forma di discriminazione e per affermare che una pacifica convivenza è l’unica strada possibile.

  Share: