“Non festeggio il 25 aprile”: Galgani bacchetta Bocci (candidato del centrodestra)

“Non festeggio il 25 aprile”, bufera sul candidato del centrodestra Bocci

“Il 25 aprile organizzo un’iniziativa con il mondo degli esclusi e dei deboli. Non per nulla ma purtroppo quella data è diventata un appuntamento ideologico e io all’ideologia preferisco la vita vera”. Così dice Ubaldo Bocci, il candidato a sindaco del centrodestra a Firenze, in un articolo uscito questa mattina su Repubblica Firenze.

Galgani (Cgil Firenze) a Ubaldo Bocci: “La Liberazione si festeggia”

Lette sulla stampa le dichiarazioni rilasciate da Ubaldo Bocci, candidato sindaco del centrodestra a Firenze, Paola Galgani (segretaria generale Cgil Firenze) rilascia il seguente commento: “Il 25 aprile è una festa nazionale che celebra la Liberazione dal nazifascismo: un candidato al governo di una istituzione importante come il Comune di Firenze, città medaglia d’oro della Resistenza, dovrebbe avere rispetto e onorare questa giornata, perché senza il 25 aprile non ci sarebbero le istituzioni democratiche. La Cgil di Firenze celebrerà la Liberazione partecipando alle manifestazioni in tutti i comuni della provincia”.

LEGGI l’intervista di Globalist.it a Paola Galgani

  Share: