Il brunch di raccolta fondi per Mediterranea a Firenze

Oggi presso la Comunità ebraica di Firenze (via Farini 4) si è svolto un brunch di raccolta fondi a sostegno di “Mediterranea – Saving humans” (iniziativa organizzata da Cgil Firenze, Udu, Rete Studenti Medi, Coop Culture, Arci, Comunità Ebraica, Scout). L’intero ricavato è stato devoluto al progetto Mediterranea Saving Humans. Tanta Cgil presente, a partire dalla segretaria generale Paola Galgani.
Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile che collaborano per testimoniare e denunciare cosa sta accadendo nel Mediterraneo centrale dopo che le Ong, criminalizzate da una retorica politica costruita intorno ad inchieste che non hanno portato a nessuna condanna, sono state costrette ad abbandonarlo. Non è una Organizzazione Non Governativa, ma un’Azione Non Governativa progettata e realizzata da organizzazioni di natura differente e singole persone.
Creare una nave di salvataggio e monitoraggio che batte bandiera italiana è un’esigenza che nasce dal bisogno di combattere l’indifferenza e il cinismo con cui molte, troppe persone in Italia guardano alla continue morti nel nostro mare, il mar Mediterraneo. La nave Mare Jonio in questi mesi ha salvato tante vite umane ma è allo stesso tempo continuamente sotto attacco.

  Share: