Nuovo gestore alle mense scolastiche di Firenze, l’appello Filcams Cgil

Cambio gestori mense scolastiche, la Filcams Cgil Firenze: “Si tenga conto anche delle condizioni e della qualità del lavoro degli addetti”

Apprendiamo dalla stampa che il Comune di Firenze provvederà al cambio dei gestori dei centri cottura delle mense di Firenze (settore della refezione scolastica).
Una notizia importante che, oltre a migliorare la qualità dei pasti, deve tenere in considerazione anche la qualità del lavoro degli addetti.
Questa partita coinvolge molti lavoratrici e molte lavoratrici, in particolare donne che di solito nei cambi di gestione potrebbero anche perdere dei diritti: tuttavia ricordiamo che col Comune di Firenze abbiamo sottoscritto un protocollo di intesa sugli appalti che prevede una contrattazione di anticipo e tutele per i lavoratori, sia in materia di mantenimento di occupazione che di diritti salariali e normativi.
Pensiamo che per le modalità con le quali sono organizzate le mense si potrebbe ricorrere non solo all’istituto dell’appalto ma anche ad altre fattispecie giuridiche più tutelanti per gli addetti che sottoporremo al confronto della contrattazione di anticipo, tanto che oggi stesso abbiamo inviato al Comune di Firenze la richiesta di incontro per l’avvio della stessa.

Firmato: Massimiliano Bianchi, segretario generale Filcams Cgil Firenze

  Share: