Divelta la targa per il partigiano Chianesi, lo sdegno della Cgil

Stanotte a San Giusto (Scandicci), con un atto vile, è stata divelta la targa che ricorda Elio Chianesi, comandante gappista, barbaramente ucciso dai  fascisti.
Simili gesti non possono essere tollerati, così come la presenza nella zona di organizzazioni di estrema destra che stanno sempre più inquinando i valori democratici e antifascisti, fondamento di ogni convivenza civile. La Cgil di Firenze come sempre si schiera con l’Anpi e tutte le forze antifasciste e darà supporto a tutte le iniziative che verranno organizzate.

  Share: