Sciopero grafici editoriali, tanti fiorentini alla manifestazione di Milano

Pe roggi 25 ottobre Slc-Cgil e Uilcom hanno proclamano lo sciopero nazionale dei lavoratori delle aziende appartenenti al settore grafico e editoriale: il contratto collettivo è infatti ormai scaduto dal 31 dicembre 2015. Lo sciopero è di 8 ore per l’intero turno di lavoro. A sostegno della vertenza – nella stessa giornata – si è svolto un presidio nazionale a Milano (in piazza Castello 28, davanti all’Unione Grafici). Durante il presidio c’è stata una conferenza stampa in cui sono state spiegate le ragioni dello sciopero e l’urgenza di giungere, in tempi rapidi, alla sottoscrizione del contratto collettivo nazionale al fine di garantire ai lavoratori e alle lavoratrici del settore il giusto aumento salariale e la tutela dei diritti normativi acquisiti. Una cinquantina di lavoratori e lavoratrici delle aziende grafiche dell’Area Vasta Firenze-Prato-Pistoia sono stati con la Slc Cgil al presidio di Milano. Nell’Area Vasta sono state fatte 18 assemblee in aziende e società di varie dimensioni per discutere delle ragioni dell’agitazione di oggi.

  Share: