Coronavirus, voglia di normalità al mercato di S.Ambrogio a Firenze

Coronavirus, c’è anche chi fa una spesa “normale” a un supermercato pratese. E chi si chiede: “Ma che se ne fanno di chili e chili di sale, pasta o pane quelli che saccheggiano gli scaffali?”.
“Qui non c’è penuria di frutta e verdura, c’è penuria di clienti, la psicosi non serve a nulla, tutto questo rumore ci sta danneggiando”, dicono i commercianti a un mercato fiorentino.
“Aspettiamo che passi”, sospira una signora in fila alla gastronomia ai microfoni di ToscanaLavoro

GUARDA IL VIDEO

  Share: