Rsu La Fortezza e Geal Spa, raccolta fondi pro terremotati mugellani

La Rsu di La Fortezza Spa e La Fortezza Spa promuovono una raccolta fondi a favore delle vittime del sisma in Mugello. Ad ogni ora di lavoro sottoscritta da un lavoratore l’azienda provvederà a versare un contributo equivalente

Per contribuire concretamente alla ricostruzione dei luoghi distrutti dal terremoto nel Mugello del 10 dicembre scorso, la Fiom di Firenze e di Bologna, congiuntamente con la Rsu di La Fortezza Spa e La Fortezza Spa, promuovono una raccolta fondi a favore delle vittime del sisma.

Tutti i lavoratori dell’azienda di Scarperia che intendono aderire all’iniziativa possono devolvere un contributo, pari ad un’ora del loro lavoro, consegnando la delega con cui si autorizza l’applicazione della ritenuta. L’azienda provvederà a versare un contributo equivalente per ogni lavoratore su uno dei due conti correnti, costituiti appositamente dal Comune di Scarperia e di San Piero di Barberino di Mugello. Sarà il lavoratore a decidere in quale dei due conti versare il contributo.
Di seguito si riportano i due conti correnti, a cui si può partecipare anche tramite bonifico bancario indicando, in entrambi i casi, come causale “Sisma Mugello”.

Conto Corrente intestato alla Proloco per Barberino- IBAN: IT60J0832537730000000209438
Conto Corrente intestato alla Pro Loco di Scarperia- IBAN: IT40J083250547300000029344

“Dopo il sisma del 10 dicembre scorso, è importante che ci sia un coinvolgimento di tutti per sostenere la ricostruzione dei luoghi e delle case non più agibili e restituire la normalità alle famiglie colpite nel Mugello. Questa raccolta fondi è lo strumento più adatto e concreto per portare il sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori a chi è stato colpito dal terremoto. Come Fiom di Firenze ci impegneremo affinchè siano sempre di più le aziende che aderiscono a questa sottoscrizione di solidarietà”, spiega Daniele Collini della Fiom di Firenze.

GEAL S.p.A: un’ora di lavoro a favore della popolazione terremotata del Mugello

Per contribuire concretamente alla ricostruzione dei luoghi distrutti dal terremoto del 10 dicembre scorso, la Fiom di Firenze promuove una raccolta fondi a favore delle persone del Mugello colpite dal sisma del 10 dicembre scorso.

Stavolta a sostenere l’iniziativa sono la Rsu di Geal S.p.A e Geal S.p.A, azienda che conta circa 90 lavoratori e che rappresenta una realtà significativa nel settore della progettazione, estrusione, trattamenti superficiali e dstribuzione di profilati in alluminio e sue leghe. Tutti i lavoratori dell’azienda di Barberino del Mugello che intendono aderire all’iniziativa possono devolvere un contributo, pari ad un’ora del loro lavoro, consegnando la delega con cui si autorizza l’applicazione della ritenuta; e l’azienda provvederà a versare un contributo equivalente per ogni lavoratore su uno dei due conti correnti, costituiti appositamente dal Comune di Scarperia e di San Piero di Barberino di Mugello. Sarà il lavoratore a decidere in quale dei due conti versare il proprio contributo.

Di seguito si riportano i due conti correnti, a cui si può partecipare anche tramite bonifico bancario indicando, in entrambi i casi, come causale “Sisma Mugello”

Conto Corrente intestato alla Proloco per Barberino- IBAN: IT60J0832537730000000209438

Conto Corrente intestato alla Pro Loco di Scarperia- IBAN: IT40J083250547300000029344

“Dopo la sottoscrizione di solidarietà de La Fortezza spa di Scarperia di qualche settimana fa, siamo molto contenti e soddisfatti che altre realtà importanti del territorio aderiscano alla raccolta fondi per sostenere la ricostruzione dei luoghi e delle case non più agibili e restituire la normalità alle famiglie colpite dal sisma. E’ importante che ci sia un coinvolgimento di tutti e come Fiom di Firenze continueremo ad impegnarci per portare il sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori a chi è stato colpito dal terremoto”, spiega la Fiom di Firenze.

  Share: