8 marzo, rinviate le iniziative Spi Cgil Firenze. Il messaggio di Batistini

LE INIZIATIVE SONO SOSPESE O RINVIATE a seguito delle disposizioni delle autorità governative e della comunità scientifica

IL MESSAGGIO DEL SEGRETARIO SPI CGIL FIRENZE MARIO BATISTINI

Care compagne e cari compagni, consentitemi di condividere con voi qualche pensiero su questa situazione con la quale siamo costretti a misurarci. Prima di tutto la preoccupazione per le tante persone coinvolte e per gli effetti devastanti sul lavoro che ci competono direttamente come CGIL.
E poi la percezione che questo virus ci evidenzia tratti e questioni profonde del nostro tempo che siamo obbligati, credo, a vivere anche come una occasione di riflessione e azione collettiva.
Mi riferisco alla fragilità sociale nella “società globale del rischio” in cui stiamo vivendo. Penso al ruolo decisivo dei sistemi pubblici di protezione come il nostro sistema sanitario che noi critichiamo puntualmente proprio perché vogliamo migliorare e difendere.
Penso a come sono tragici e ridicoli i muri che davvero proprio in questo caso hanno sempre due lati. Quando sarà passato il temporale non dovremo dimenticare questi giorni. Anche per
quello che ci stanno dicendo.
E infine a voi care compagne. So quanto tenete e avete lavorato anche per questo 8 Marzo. Le tante iniziative sospese, così mi piace dire, sono un piccolo ma importante sacrificio. Pazienza perché sono sicuro che avrete e avremo presto tante belle occasioni per “cantare la differenza”.
Buon 8 Marzo e un abbraccio.
Mario Batistini – Segretario Generale SPI CGIL Firenze

8 marzo 2020. Le iniziative delle Leghe dello SPI CGIL Firenze

Empoli
Giovedì 5 marzo a partire dalle 17 al Circolo Arci Pozzale dibattito su Libertà, Diritti, Lavoro delle Donne con: VALENTINA TORRINI Assessore Welfare Sociale Comune di Empoli CAMILLA CERBONE Presidente Auser Filo d’Argento Empoli DONATELLA GALGANI Segreteria Filcams CGIL Empoli SILVIA MOZZORECCHI Segreteria SPI CGIL Firenze. Seguirà apericena e commedia teatrale

Vinci
L’associazione “L’acqua in gabbia” sabato 7 marzo presenta “Sebben che siamo donne. Serata di parole e musica” organizzata dalla Consulta delle donne di Vinci. L’evento si terrà alle 21 al teatro di Vinci. Sabato 7 marzo Esther Basile, studiosa dell’Istituto per gli Studi filosofici di Napoli che ha curato la pubblicazione dei discorsi parlamentari di Giglia Tedesco , sarà a Vinci insieme a Vittoria Franco, filosofa e anche lei senatrice della Repubblica dal 2001 al 2008, per parlare delle battaglie e delle attività di Giglia Tedesco – senatrice dal 1968 al 1992 eletta nel collegio di Arezzo –  di come la politica possa essere dialogo e costruzione di diritti e opportunità.

Barberino di Mugello
Due gli appuntamenti. Il primo l’8 marzo alle 16.30 al Circolo Arci Baldini si terrà l’incontro sul tema “Le donne nella Resistenza e nella ricostruzione” con Vania Bagni, Presidente ANPI provinciale Firenze e vice Presidente Nazionale ANPI; Antonio Margheri, vice Presidente Sezione ANPI Borgo San Lorenzo. A seguire – Apericena  a 10 euro.
Il 13 marzo alle 21 al Teatro Corsini “Dalla parte delle Donne” spettacolo di e con Anna Meacci.

San Casciano Val di Pesa
Il Comune di San Casciano in collaborazione Cgil Cisl, e Auser anche quest’anno ha organizzato nel mese di marzo una serie di eventi in occasione della Giornata internazionale della Donna.
Si comincia l’8 marzo alle 17 al Teatro Niccolini la terza edizione di Piccole Donne, rassegna di danza organizzata da Sancatballet. I fondi raccolti andranno ad Artemisia Onlus Firenze.
Il 12 marzo alle 17 al Museo Ghelli, Le autoritratte, inaugurazione della mostra collettiva di autoritratti delle donne per le donne a cura di Gianna Bianchi.
Alla 21 sempre il 12 marzo alla Casa del Popolo di Mercatale si terrà la proiezione del film Dove bisogna stare,  di Daniele Gaglianone, Stefano Collizzolli. Così scrive l’autore, “il documentario racconta di una possibile risposta a questi tempi cupi. Non racconta l’immigrazione dal punto di vista di chi sceglie di partire o è costretto a farlo: è innanzitutto un film su di noi, sulla nostra capacità di confrontarci con il mondo e di condividerne il destino”.
Il 20 marzo alle 19:15 alla Biblioteca comunale Cara Sempremia letture semi-serie sul Pianeta Donna a cura di Rosanna Gentili con le lettrici del laboratorio di Mercatale.
Il 3 aprile alle 18:00 al teatro Niccolini Il mio nome è Amaba a cura di Tiziana Giuliani, con le giovani attrici del Teatro dei Passi Arca Azzurra Eventi.

Montelupo Fiorentino
Il 6 marzo incontro con Paola Galgani  segretaria Cgil Firenze  su “Donne e Lavoro tra discriminazione e scelta”, seguirà aperitivo.
L’8 marzo alle 20:00 cena sociale con lo spettacolo di Nicoletta M. Loisi in La Parpaja Topola, popolare racconto creati da Dario Fo e contenuto in MISTERO BUFFO.
Tavarnelle Val di Pesa – Barberino
Il 9 marzo alle 21,30 al Circolo La Rampa di Tavarnelle serata di musica con Lisetta Luchini, voce e chitarra, Marta Marina mandolino e chitarra, e Silvia Ugolini clarinetto. Ingresso libero: a fine serata sarà offerto un rinfresco.

Campi Bisenzio
Il 12 marzo  alle 17.00 al Circolo La Rinascita  di Campi Bisenzio “Il filo rosso che collega le generazioni LA TRECCIA DEI DIRITTI” Dalle mobilitazioni delle donne alle lotte dei lavoratori. Dai diritti conquistati dai nonni a quelli rivendicati dai giovani a 50 anni dallo Statuto dei diritti dei lavoratori
Saluti di Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio
Con Alessio GRAMOLATI – Segretario Generale SPI CGIL Toscana; Daniela BORSELLI – Segreteria SPI CGIL Provinciale; Mattia CHIOSI – NIDIL CGIL (Categoria precari e disoccupati)
A seguire  apericena e alle 21.00  lo spettacolo teatrale dal titolo Che cosa noiosa essere una Principessa Rosa con Chiara Foianesi e Michelangelo Zorzit.

Bagno a Ripoli
L’ 8 marzo lo SPI in collaborazione con Auser e Comune di Bagno a Ripoli farà recapitare delle composizioni floreali alle donne delle case di riposo del territorio, accompagnandole con un volantino.

  Share: