Allarme Cgil: “Tanti non riescono più a pagare l’affitto”

Coronavirus, la Cgil Firenze lancia l’allarme: “Tanti non riescono più a pagare l’affitto”

“Sto perdendo il lavoro e non so come pagare l’affitto”: ogni giorno arrivano decine di telefonate di questo tenore alle sedi della Cgil fiorentina. Persone preoccupate perché, con la perdita o la diminuzione del lavoro con l’emergenza coronavirus, non riescono più a permettersi di pagare il canone della casa in affitto. Sono stati giustamente bloccati gli sfratti ma la situazione resta preoccupante. “Chiediamo a tutti i Comuni fiorentini di affrontare la questione del contributo affitti e di confrontarsi col sindacato, a partire dal Comune di Firenze faremo un punto della situazione, in un quadro in cui il Governo è chiamato ad aumentare le risorse per dare risposte urgenti ai lavoratori e ai cittadini che hanno questo problema”, dice Giancarla Casini della segreteria della Cgil Firenze.

  Share: