Coronavirus, parola agli autonomi di Nidil

“Lavoravo con le gite delle scuole, ora dovrò andare avanti coi risparmi”: Cristina, guida turistica.
“Un figlio da badare, più lavoro online ove possibile, incarichi persi negli asili e tutto rimandato a settembre”: Laura, psicologa.
Emergenza Coronavirus: lavoro in picchiata per autonomi, professionisti e collaboratori fiorentini. Il servizio di ToscanaLavoro sul sondaggio di Nidil Firenze, col giudizio della segretaria Ilaria Lani sulle misure del decreto Cura Italia (“Qualcosa per queste categorie c’è ma serve di più”).

GUARDA IL VIDEO

  Share: