Leonardo, summit sindacati-Nardella su investimenti e sviluppo

Leonardo (Campi Bisenzio), Fim Fiom e Uilm incontrano il Sindaco della Città Metropolitana Dario Nardella: “Bene le rassicurazioni ma aspettiamo risposte concrete sugli investimenti”. Al via anche una cabina di regia sullo sviluppo delle multinazionali del settore.

Dopo l’incontro del Sindaco con i vertici dell’azienda, ieri si è tenuto un nuovo confronto sulle prospettive del sito di Campi Bisenzio. Per le organizzazioni sindacali lo scenario prospettato è positivo ma occorre concretezza.
Con l’occasione si è parlato anche del futuro di altre multinazionali metalmeccaniche: Nuovo Pignone, Thales Italia ed Alstom. Fim Fiom e Uilm hanno condiviso con la Città Metropolitana l’attivazione di una cabina di regia che veda i sindacati parte attiva nel confronto continuativo tra Regione Toscana e istituzioni territoriali, management e parti sociali per la definizione e la gestione dello sviluppo industriale del territorio, anche come tavolo di governance del PNRR relativo a quelle aziende.

  Share: