“Memoria del lavoro e idea di città a Firenze”, il 4 maggio video-convegno Cgil

“Memoria del lavoro e idea di città a Firenze”: discussione, a partire dalla pubblicazione del libro “Un altro 1969 – I territori del conflitto in Italia” (a cura di Stefano Bartolini, Pietro Causarano, Stefano Gallo), martedì 4 maggio alle 17 sulla pagina Facebook Cgil Firenze (una iniziativa organizzata da Cgil Firenze e Amici di passato e presente). Intervengono: Simonetta Soldani (Università di Firenze, Amici di passato e presente), Franco Bortolotti (Ires Toscana), Raimondo Innocenti (Università di Firenze), Annalisa Tonarelli (Università di Firenze, Istituto Gramsci), Gianluca Lacoppola (segreteria Cgil Firenze).

LA PRESENTAZIONE

La pubblicazione alla fine del 2020 del volume “Un altro 1969. I territori del conflitto in Italia”, rappresenta l’occasione per riflettere su un profondo processo di rimozione culturale e politica di fronte alla perdita di memoria del passato produttivo (non solo industriale), al crescente disinteresse sulle vicende del lavoro alla fine del ‘900, alle trasformazioni sociali e territoriali degli anni ’60-’80 ormai date per scontate. Partendo dal caso fiorentino – per molti versi emblematico di questo vuoto – la CGIL fiorentina con l’associazione Amici di Passato e Presente (APeP), la rivista di storia contemporanea, ha pensato di organizzare una discussione su questi temi, “Memoria del lavoro e idea di città a Firenze”, nel tentativo di dialogare da differenti punti di vista disciplinari sul nesso fra passato recente e presente

Pietro Causarano
Gianluca Lacoppola

  Share: