Cartonificio Fiorentino (Sesto), sciopero e presidio contro il rischio chiusura

Cartonificio Fiorentino (Sesto Fiorentino, 92 addetti) a rischio chiusura, oggi sciopero (con presidio) e scatta il blocco degli straordinari. Slc Cgil e Rsu: “Lo stabilimento è un patrimonio storico di Sesto Fiorentino e della Piana e non aspetteremo passivi la sentenza di chiusura

C’è la concreta possibilità della chiusura dello stabilimento di Sesto Fiorentino (100 lavoratori) col trasferimento della produzione ad Altopascio entro il 2022 e con conseguente rischio esuberi. I lavoratori con la Slc Cgil in protesta hanno deciso di intensificare lo stato di agitazione col blocco degli straordinari e chiedono sostegno alle istituzioni per scongiurare la chiusura della fabbrica. Il 28 settembre sulla vertenza è in programma una riunione dell’unità di crisi regionale. Oggi c’è stata un’ora di sciopero con presidio davanti all’azienda in viale Ariosto. “Il cartonificio è un patrimonio storico di Sesto Fiorentino e della Piana e non aspetteremo passivi la sentenza di chiusura, i lavoratori hanno diritto a tutele e chiarezza”, hanno detto Rsu e Slc Cgil.

  Share: