Antonini Srl (Empolese), eletta la prima Rsu dei somministrati

Antonini Srl (Empolese), eletta la prima Rsu delle lavoratrici e dei lavoratori in somministrazione: Nidl e Fiom Cgil Firenze: “Una legittimazione democratica verso la contrattazione da parte dei precari. Inclusione e superamento della precarietà passano in prima istanza da momenti come questo”

Antonini Srl (Ponte a Elsa, Empoli): ieri è stata eletta, dopo un voto che ha visto una grande partecipazione, la prima Rsu delle lavoratrici e dei lavoratori in somministrazione, in virtù di una sinergia tra Nidil e Fiom Cgil. Gli eletti sono risultati Gianluca Bulleri, Carlo Veglia e Reindolf Balla, a cui va l’augurio per un buon lavoro. Per Nidil Cgil Firenze si tratta dell’ottava elezione di una Rsu, la seconda nell’Empolese Valdelsa.
“Come sottolineato all’Assemblea Organizzativa della Cgil a Rimini, la pratica delle elezioni Rsu dei somministrati è legittimazione democratica verso la contrattazione da parte dei precari. Passa quindi soprattutto dal coraggio di questi, che decidono di mettersi in gioco al fine di vedere riconosciuta la titolarità contrattuale – spiegano Nidil e Fiom Cgil Firenze -. I somministrati danno un importante contributo all’impresa, quindi giustamente pretendono il riconoscimento della propria dignità. Come categorie siamo orgogliosi di poter dare insieme a loro il nostro contributo per l’inclusione e la liberazione nel lavoro. Inclusione e superamento della precarietà passano in prima istanza da momenti come questo, che segnano l’inizio di un percorso”.

  Share: