Ucraina, Firenze in piazza Signoria per la pace

“È necessario fermare la guerra in Ucraina e far partire un vero processo di pace, attivando urgentemente tutti i canali della politica e della diplomazia. La mobilitazione della gente per la pace nelle piazze della Toscana e di tutta Italia deve essere ascoltata”: così Cgil, Cisl e Uil Firenze che hanno partecipato alla manifestazione in piazza Signoria lanciata dal sindaco Nardella.
Paola Galgani, segretaria generale Cgil Firenze, oggi in piazza Signoria con tanta gente e tante bandiere del sindacato, ha detto: “Una bella piazza partecipata da tanti cittadini, lavoratori e lavoratrici. Per dire no alla guerra, a questa e a tutte le guerre. Dobbiamo far sì che le mobilitazioni, come quella di oggi, consolidino i valori democratici. Dire pace ovviamente non basta. Se vogliamo sconfiggere la cultura della guerra, dobbiamo costruire un’Europa davvero sociale”

  Share: