Giovani e lavoro, il dibattito a Firenze sotto “Il Quarto Stato”

“Quale lavoro per i giovani?”: a Firenze sotto “Il Quarto Stato” di Pellizza da Volpedo, ospite del Salone di Cinquecento a Palazzo Vecchio, gli studenti si sono confrontati col sindaco Dario Nardella, Christian Ferrari di Cgil nazionale e i segretari Cisl-Uil
In platea tanta Cgil fiorentina: grande emozione ammirare il quadro e sentire quanto ancora ci parla, quanto ancora rappresenta le istanze di chi vuole migliorare – collettivamente – le proprie condizioni di lavoro e di vita

IL VIDEO

L’ARTICOLO DI REPUBBLICA

Lavoro: Cgil, dire a ragazzi che cambiare situazione si può. Ferrari, ‘Italia sia protagonista di cambiamento in Europa’

“Dobbiamo mandare un messaggio ai ragazzi che cambiare questa situazione difficile si può, alziamo la testa anche fuori dall’Italia, la Spagna ha appena fatto una riforma del mercato del lavoro che ha prodotto nell’arco di un solo mese 700.000 assunzioni stabili, la Germania ha aumentato del 25% il salario minimo settimana scorsa, il Nord Europa sperimenta in maniera avanzata riduzione degli orari di lavoro a retribuzione invariata”. Lo ha detto Christian Ferrari della segreteria nazionale Cgil, a Palazzo Vecchio a Firenze, per un convegno su lavoro e giovani. “L’Ue dopo 15 anni di attacchi sistematici alla contrattazione collettiva emana una direttiva che dice esattamente l’opposto – continua Ferrari – quindi coglierei gli aspetti positivi e direi che dobbiamo rendere l’Italia protagonista di questo cambiamento che sta comunque partendo nel nostro Continente”. (ANSA).

  Share: