Gucci, firmato accordo sullo smart working

Gucci, siglato il rinnovo dell’accordo azienda-sindacato sullo smart working. Filctem Cgil nazionale e Firenze: “Tutelati diritti dei lavoratori e delle lavoratrici sia sul piano normativo che sul piano professionale e formativo, garantendo le stesse opportunità di carriera”

“Di rilevante importanza il rinnovo dell’accordo sullo smart working con l’azienda Gucci di Firenze perché, oltre a ribadire il carattere volontario del lavoro agile, tutela tutti i diritti dei lavoratori sia sul piano normativo che sul piano professionale e formativo garantendo le stesse opportunità di carriera. Particolare attenzione viene data a tutte le norme sulla sicurezza del lavoratore che svolge il lavoro in smart working in tutti gli aspetti sia della salute individuale che del luogo in cui si svolge l’attività”. Così hanno commentato l’accordo Sonia Paoloni, segretaria nazionale della Filctem Cgil e Massimo Bollini, della Filctem Cgil Firenze

L’ACCORDO

  Share: