Elezioni Rsu hotel Westin e St. Regis (Firenze), stravince la Filcams

Elezioni Rsu hotel Westin e St. Regis (catena Marriott), 10 seggi su 11 alla Filcams Cgil Firenze (alta la partecipazione). “È la conseguenza di un rapporto dialettico, di fiducia tra elettori ed eletti. Anche da queste esperienze e buone pratiche sindacali la politica dovrebbe sapere ascoltare di più e meglio il lavoro e le istanze che esso esprime”

In un contesto politico nazionale come questo, nel quale ci apprestiamo al voto caratterizzato probabilmente da un forte astensionismo, le elezioni unitarie in due prestigiosi hotel fiorentini della catena Marriott, Westin e St. Regis, costituiscono un importante segnale di controtendenza.
Vista l’alta partecipazione al voto che si è registrata (hanno votato circa i tre quarti degli oltre 300 dipendenti), una fase importante del processo dialettico e di fiducia si è compiuta, la democrazia si è sostanziata, la rappresentanza materializzata, determinando peraltro un grandissimo risultato per la Filcams Cgil che su 11 seggi se ne è aggiudicati 10.
Fondamentale è stata la scelta dei candidati e delle candidate che hanno saputo da vicino ascoltare ed interpretare i bisogni dei loro colleghi elettori.
“La Filcams Cgil Firenze – dice la funzionaria territoriale che si occupa del settore, Rosa Anna Lombardo – sottolinea che il problema dell’astensione nelle competizioni elettorali tutte si può risolvere a partire dall’individuazione di candidati riconoscibili e riconosciuti dai propri elettori”. “Riteniamo – conclude Lombardo – che anche da queste esperienze e buone pratiche sindacali la politica dovrebbe sapere ascoltare di più e meglio il lavoro e le istanze che esso esprime”.

  Share: